sabato 28 gennaio 2012

Vaccinazione contro il Papilloma virus HPV

L’Italia è attualmente l’unico paese europeo ad aver pianificato ed attivato una campagna di vaccinazione pubblica gratuita contro il Papilloma virus HPV. Questo può essere visto come un pregio visto che ci viene messo a disposizione uno strumento all’avanguardia contro una forma tumorale che interessa 3500 donne l’anno, provocando 1000 morti; oppure può essere considerata una mossa avventata che non tutela la sicurezza e la salute della società e in particolare delle bambine undicenni a cui è rivolta questa forma di “assistenza essenziale”.
Non ho tempo per spiegare le ragioni per cui allego alcuni link che possono aiutare a capire.
Ricordo che il vaccino può essere comunque fatto in qualunque momento (possibilmente prima dei primi rapporti sessuali) pagandoselo da soli e costa circa 170 euro.
Che bisogno c'è di farlo adesso? Non è obbligatorio.

http://valdovaccaro.blogspot.com/2010/04/la-ribellione-etico-salutistica.html
http://www.liberidicapire.it/?p=642
http://riprendiamociilpianeta.it/?p=1863
http://firenze5stelle.com/2011/09/04/vaccino-antipapilloma-hpv-stupro-sanitario/
http://www.disinformazione.it/gardasil.htm
http://www.stampalibera.com/?p=39824#more-39824

1 commento:

  1. Grazie per il tuo interessante post.
    Ti suggerisco altri link:
    http://www.stampalibera.com/?p=39979#more-39979
    http://www.corvelva.org/

    RispondiElimina