mercoledì 11 gennaio 2012

Allenamento

Molti miei compagni di Dojo quando parlano dell'attività che svolgiamo insieme sotto la guida del maestro (Sensei) usano il termine "allenamento".
Trovo questo temine scorretto e fuorviante, infatti "allenamento" significa "Esercizio di preparazione in vista di una prova, di un'attività".
Il Kendō è una Dō (Via - 道), un percorso per il quale non c'è un traguardo da raggiungere e la prova è una cosa che di affronta ogni giorno, ogni istante di pratica e della vita, dentro e fuori dal Dojo. Nel Kendō, nello Zen e nelle arti marziali in genere bisogna essere mushotoku (無所得) ossia senza scopo né spirito di profitto.
Quindi definire "allenamento" la pratica, denota secondo me una visione distorta e meramente agonistica del Kendō.

Nessun commento:

Posta un commento